GRANDI RISCHI

A seguito dell’incidente industriale di Seveso (MI) del 10 luglio 1976 l’allora Comunità Europea avviò un processo di revisione della normativa sulla sicurezza degli impianti industriali che possono generare “rischi rilevanti”, o più comunemente grandi rischi, nell’ambito nel territorio nel quale sono inseriti.

 

Dopo una serie di successive revisioni e affinamenti, passate in Italia dal recepimento della prima direttiva, nel D.P.R. 175 del 1988 al successivo D.Lgs. 334 del 1999, si è giunti alla Direttiva “Seveso III” che corrisponde all’odierno D.Lgs. n. 105 del 26.06.2015. Gli adempimenti in questo ambito sono numerosi e si aggiungono a quelli già vigenti per le altre aziende in tema di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

SERVIZI OFFERTI

VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA’ ► nel caso in cui si debba realizzare un nuovo impianto o vi siano modifiche potenzialmente rilevanti ad uno esistente.

AUDIT SEVESO ► per verificare il livello di conformità del sistema di gestione ai requisiti del D.Lgs. 105 del 2015 ed alle altre norme di legge e tecniche applicabili.

IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SEVESO ► progettato sulla specifica realtà aziendale e in linea con quanto previsto dal D.Lgs. 105 del 2015, per migliorare l’operatività, rispondere ai requisiti della normativa e ottimizzare le risorse.

HAZOP ► da condurre sulle parti d’impianto soggette alla norma in caso di nuove installazioni, modifiche o per aggiornamento periodico.

REDAZIONE E AGGIORNAMENTO DEL RAPPORTO DI SICUREZZA ► nei casi previsti dalla normativa, come a esempio per nuovi stabilimenti, per modifiche rilevanti o per aggiornamento quinquennale.

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO TECNICO-NORMATIVO ► per chi deve utilizzare e far utilizzare al meglio il sistema di gestione, in aula o in modalità FAD.

FORMAZIONE PERIODICA ► per tutti i lavoratori presenti nel sito che siano soggetti alla formazione trimestrale prevista dalla normativa.