MUD 2018

 

Sono state pubblicate (Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 28 dicembre 2017, pubblicato nella GU n.303 del 30/12/2017 SO n. 64) le nuove istruzioni e la nuova modulistica per la presentazione del MUD 2018 relativo all’anno 2017, che sostituiscono quelle utilizzate l’anno scorso.

 

La dichiarazione annuale, da inviare entro il 30/04/2018, resta articolata in 6 Comunicazioni:

1. Comunicazione Rifiuti
2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
3. Comunicazione Imballaggi (composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio)
4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

 

Rispetto al 2017 sono state introdotte alcune modifiche. In estrema sintesi le più significative riguardano:

– la scheda anagrafica autorizzazioni (SA/AUT), che richiede la compilazione di nuovi dati ai soggetti che svolgono attività di gestione dei rifiuti;

– la Comunicazione rifiuti semplificata, che non potrà più essere compilata manualmente e spedita per posta, ma dovrà essere compilata mediante l’applicativo messo a disposizione da Ecocerved e spedita via PEC con firma autografa o digitale;

– la Comunicazione imballaggi – Sezione Consorzi, che contiene una nuova scheda SBOP per comunicare le quantità di borse in plastica, suddivise per tipologia, immesse sul mercato;

– le istruzioni per la compilazione dei campi R13 e D15 dei moduli Gestione (MG) delle Comunicazioni Rifiuti, Veicoli Fuori Uso, Gestori Rifiuti di imballaggio e RAEE;

– la Comunicazione Rifiuti Urbani, che andrà presentata via PEC (e non più per posta) in alternativa alla trasmissione telematica.

 

 

SERVIZI OFFERTI

ESHQ Consulting Srl mette a disposizione un servizio di compilazione ed invio telematico dei MUD.
Il servizio prevede:

  l’intervento di Ns. personale incaricato direttamente presso la Vs sede;
  l’estrapolazione dei dati dai registri di carico e scarico e dai formulari di identificazione dei rifiuti relativi all’anno 2017;
  la predisposizione e la presentazione di un modello unico di dichiarazione ambientale (MUD 2018) alla Camera di Commercio, Industria ed Artigianato e Agricoltura (C.C.I.A.A.) competente per territorio, sulla base dei dati che verranno raccolti.

 

 

NON ASPETTARE!
Richiedi un’offerta per il servizio personalizzato entro il 28 febbraio 2018 al seguente indirizzo e-mail: s.foti@eshqconsulting.it

Per maggiori dettagli sui servizi erogati visita la sezione “Cataloghi e Schede servizio”

Translate »