fbpx
nuovo DPCM 18 ottobre

Nuovo DPCM: le misure in vigore dal 19 ottobre

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato nella serata del 18 ottobre, il nuovo DPCM in materia di Coronavirus.

 

Le nuove misure sono in vigore da oggi, 19/10/2020

 

Il Decreto mira a frenare il dilagare del Covid-19, limitando gli assembramenti, monitorando le occasioni di contagio nei contesti sociali e conviviali e sui mezzi di trasporto pubblico.

 

Partiamo dall’ambito lavorativo: lo smart working è da incrementare là dove è possibile nella Pubblica Amministrazione e nel privato, dove restano in vigore le indicazioni specifiche contenute nel Dpcm del 13 ottobre. Inoltre, stop alle riunioni in presenza. Stop anche a congressi e convegni.

 

Per quanto riguarda le attività di ristorazione, la consumazione ai tavoli potrà essere effettuata dalle 5:00 del mattino a mezzanotte. Limiti anche al numero di persone ai singoli tavoli: 6. Stop alle consumazioni in piedi dopo le 18:00. Asporto fino alle 24:00, consegne a domicilio senza limiti.

Nessuna limitazione presso aeroporti e autogrill, ospedali.

 

Stop a sagre e fiere locali. Restano consentite fiere nazionali e internazionali.

 

Nelle sale gioco, bingo e scommesse, ingressi fino alle 21:00.

 

Per quanto concerne piscine e palestre, viene concessa una settimana per mettersi in regola con i protocolli già esistenti. Stop alle attività sportive di gruppo dilettantesche.

 

Le attività scolastiche continueranno in presenza, ma per le scuole superiori si incentiva una maggiore flessibilità e turnazione, con ingressi scaglionati dalle 9:00 e possibili turni pomeridiani.

Per le università sono previsti piani di attuazione della didattica in base alle esigenze e al quadro pandemico.

 

Ogni sindaco potrà disporre la chiusura di vie e piazze dopo le 21:00 (escluso il passaggio dei residenti e il deflusso legato alle attività commerciali).

 

 

 

Fonte: PMI.it