fbpx
fase 2

Regole di sicurezza sul lavoro nella fase 2

Fase 2. Prima parte (dal 4 al 17 maggio). Riapertura attività produttive. Le regole di sicurezza del protocollo per aziende, in allegato al DPCM 26 aprile.

 

Le imprese che riprendono le attività rispettano i contenuti del “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” (art. 2, comma 6 del decreto).

 

L’azienda deve utilizzare tutti gli strumenti più idonei ed efficaci per informare i dipendenti sulle regole da seguire.

 

Le informazioni fondamentali riguardano:

  • Obbligo di restare a casa per chi ha la febbre oltre i 37,5 gradi;
  • Rispettare le regole di sicurezza anti-contagio: distanza di sicurezza, igiene delle mani;
  • Informare tempestivamente il datore di lavoro in caso di sintomi influenzali.

 

Il protocollo contiene indicazioni specifiche e si sofferma su una serie di precauzioni sanitarie:

  • Protocolli di sicurezza anti-contagio: ove non fosse possibile rispettare la distanza di un metro, occorre adottare dispositivi di protezione individuale (mascherine e guanti);
  • Pulizia giornaliera, sanificazione periodica dei locali, degli ambienti e delle postazioni di lavoro;
  • Spostamenti limitati all’interno dei siti e negli spazi comuni;
  • Orari scaglionati al fine di evitare contatti nelle zone comuni;
  • Divieto di riunioni con presenza fisica;
  • Sospesi e annullati eventi interni e attività di formazione in aula.

 

Inoltre, in azienda, viene costituito un Comitato per l’applicazione e la verifica delle regole del protocollo, con la partecipazione delle rappresentanze sindacali aziendali e del RLS.

 

Leggi l’articolo completo

 

Consulta il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro

ESHQ Consulting supporta le aziende nella Fase 2,aiutandole ad allinearsi alle direttive del Protocollo Covid 19.

Scopri il nuovo servizio Compliance al Protocollo per la sicurezza degli ambienti di lavoro
e richiedi un preventivo a: info@eshqconsulting.it