fbpx
MUD 2019

Rifiuti: nuova scadenza per il MUD 2019

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24/12/2018 ha previsto la scadenza per la presentazione del MUD per il 22 giugno 2019.

 

Il “Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD)”è un insieme di dichiarazioni annuali in riferimento a: produzione, raccolta, trasporto e trattamento di rifiutiLa scadenza per la presentazione del MUD è fissata al 30 aprile di ogni anno, ma nel momento in cui si rendono necessarie modifiche/integrazioni, queste sono disposte con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM), entro il 1° marzo.

 

Dunque, poiché il DPCM è stato pubblicato entro la data del 1° marzo, la scadenza per la presentazione del MUD, in questo caso, slitta e viene fissata in centoventi giorni dalla data di pubblicazione.

 

MUD 2019: Cosa cambia

In attesa dell’entrata in vigore del “nuovo SISTRI”, così come indicato dalle disposizioni della Legge di Bilancio 2019, il DPCM approva il MUD per l’anno 2019, e fornisce indicazioni per acquisire i dati relativi ai rifiuti da tutte le categorie di operatori.

 

Il decreto introduce alcune limitate modifiche relativamente alle informazioni da trasmettere, che riguardano le dichiarazioni presentate dai soggetti che svolgono attività di recupero e trattamento dei rifiuti e i Comuni. 

Non vi sono modifiche, invece, per quanto riguarda i produttori.

 

In particolare, le modifiche, riguardano i seguenti aspetti:

  • Scheda Anagrafica e Scheda Autorizzazioni (AUT);

e le parti relative alle diverse Comunicazioni:

  • Rifiuti semplificata;
  • Veicoli fuori uso;
  • Imballaggi;
  • RAEE  (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche);
  • Produttori di AEE;
  • Rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione.

Mentre restano invariati,rispetto al 2018, la struttura del modello, le modalità per l’invio delle comunicazioni, i diritti di segreteria.

 

 

In conclusione, dunque, le nuove istruzioni per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), sono state pubblicate e la scadenza per quest’anno è slittata al 22 giungo 2019.

 

 

Per approfondimenti, leggi l’articolo completo

Hai bisogno di supporto nella compilazione e invio del MUD?

Ci pensiamo noi!

Per richiedere informazioni scrivi a info@eshqconsulting.it